La divinazione di Apollo: sapienza divina e umana

Pubblicato in Alle origini del logos. Studi su La nascita della filosofia di Giorgio Colli, a cura di G.M. Cavalli e R. Cavalli, Accademia University Press, Torino, 2018, pp. 37-54.

«Ma la Sibilla, proferendo con bocca folle cose senza riso, né ornamento, né unguento, penetra mille anni con la sua voce, attraverso il dio» . Eraclito ci ha lasciato questi segni per cercare la strada che, in un cammino a ritroso nel tempo, possa ricondurci all’origine della sapienza. Oltre due millenni dopo, Colli ha seguito le tracce del sapiente di Efeso ed è riuscito a gettare uno sguardo su quel magma avvolto dalla nebbia che è la conoscenza nel mondo greco di età arcaica. Si tratta dunque di ripercorrere le orme di Colli e di esplorare la ricchezza e la complessità dei nessi che legano la sapienza alla follia e alla divinazione. Questa triade e le relazioni che sussistono tra i suoi elementi sono l’oggetto delle pagine che seguono.

Leggi il seguito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.